Laura Bianconi Vicepresidente dei Senatori del Gruppo PDL

25.05.2012
SANITA’: VIGILARE SU INTEGRATORI PRODOTTI CON RESTI UMANI
Resti umani, feti abortiti, corpicini di bambini, sarebbero questi gli ingredienti alla base di “integratori energetici” provenienti dalla Cina e sequestrati dagli uffici doganali della Corea del Sud lo scorso 7 maggio. Una notizia raccapricciante che ha sollevato il velo su un lucroso commercio illegale che vedrebbe coinvolte oltre a medici cinesi anche importanti aziende farmaceutiche. La notizia ha suscitato l’attenzione della senatrice Laura Bianconi che al riguardo ha presentato un’interrogazione parlamentare al ministro della salute affinché vengano prese le opportune misure per evitare che un simile commercio si diffonda anche nel nostro Paese. “Secondo quanto appreso – ha dichiarato la senatrice Bianconi – le capsule sequestrate avrebbero trovato facile mercato nel settore dei prodotti per risolvere i casi di impotenza maschile e benché la produzione e il sequestro siano avvenuti molto lontano da noi non bisogna assolutamente sottovalutare il fenomeno. Oggi - continua Bianconi – è purtroppo molto diffusa la pratica dell’automedicazione con la possibilità, attraverso internet, di acquistare i prodotti più disparati e soprattutto di poterli assumere al di fuori di qualsiasi controllo medico. Per questo motivo, oltre a richieste specifiche sui prodotti sequestrati in Corea, ho chiesto al Ministro di attivare i Nas per bloccare gli acquisti di prodotti potenzialmente nocivi per la salute e di promuovere una campagna informativa volta a aumentare i livelli di conoscenza e consapevolezza al momento dell’acquisto di prodotti assimilabili alle categorie di farmaci e integratori per la salute”.

25.05.2012
TERREMOTO IN EMILIA ROMAGNA, LAURA BIANCONI CHIEDE RAPIDI AIUTI A FAMIGLIE E IMPRESE
Nell’esprimere la propria vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto che nella notte tra sabato e domenica ha avuto per epicentro i comuni della Bassa Modenese, la senatrice Laura Bianconi ha auspicato che Governo e Regione facciano la loro parte per aiutare famiglie e imprese che hanno subito danni. In particolare la senatrice Bianconi auspica che il Presidente della Regione firmi quanto prima gli atti per poter accedere al Fondo europeo di solidarietà. “Il Vicepresidente della Commissione Antonio Tajani – commenta Laura Bianconi – ha già dato la sua disponibilità a sostenere le nostre domande di contributi, ovviamente occorre far presto, e non aspettare come per la nevicata dello scorso febbraio l’ultimo giorno utile”.

25.05.2012
ATTENTATO BRINDISI, SOLIDARIETA’ DELLA SENATRICE BIANCONI ALLE VITTIME
Nell’esprimere la propria vicinanza alla famiglia della giovane Melissa Bassi morta nell’attentato di Brindisi e alle altre giovani rimaste ferite, la senatrice Laura Bianconi auspica che si giunga quanto prima alla cattura del responsabile. “Quanto avvenuto a Brindisi ci deve interrogare e preoccupare, che si tratti del gesto isolato di un folle o di azione dimostrativa con finalità eversive – ha dichiarato Laura Bianconi – non possiamo non guardare con preoccupazione l’escalation di violenza che il nostro Paese sta vivendo in queste ultime settimane. Occorre perciò tenere alta l’attenzione e vigilare affinché simili episodi non abbiano a ripetersi e i cittadini italiani non debbano temere per la propria incolumità”.
25.05.2012
DONAZIONE ORGANI, LAURA BIANCONI SCRIVE A MINISTRO CANCELLIERI
Lo scorso anno un emendamento della senatrice Laura Bianconi al DDL Milleproroghe stabiliva che la Carta d’identità “può altresì contenere l’indicazione del consenso ovvero del diniego della persona a cui si riferisce a donare i propri organi in caso di morte”. In pratica la possibilità che le nuove Carte d’Identità possano contenere un campo in cui rende evidente la propria volontà di essere o no donatori di organi. La legge prevede che, inizialmente, la procedura venga avviata in quei Comuni che possono già contare su un efficiente Ufficio Anagrafe, ed essendo nella facoltà del Ministero dell’interno individuare i Comuni in cui avviare la sperimentazione la senatrice Laura Bianconi ha inviato formale richiesta al Ministro Cancellieri affinché il Comune di Cesena possa quanto prima fornire questo servizio aggiuntivo ai propri cittadini. “Si tratta di un piccolo gesto – dichiara Laura Bianconi – che ha però un grande significato in termini di civiltà. Nel nostro Paese sono infatti circa 8 mila le persone in lista di attesa per un trapianto, per molte di loro, grazie anche alla sempre maggiore raffinatezza delle tecniche chirurgiche, il trapianto può significare non solo la salvezza ma anche il ritorno ad una vita vissuta senza le limitazioni a cui li costringe la malattia. Per questo – conclude Bianconi – è importante attivare tutti gli strumenti possibili per incrementare la cultura della donazione d’organi”.
25.05.2012
SANITA’, ARRIVA IL REGISTRO DELLE PROTESI MAMMARIE
"L'approvazione del registro nazionale sugli impianti protesici mammari approvato oggi alla Camera è un importante passo avanti per la salute di tutte le donne che si sottopongono ad un intervento di mastoplastica additiva, sia per finalità ricostruttive che estetiche".
Lo sostiene la senatrice Laura Bianconi, vicepresidente dei senatori del Pdl e componente della Commissione Igiene e Sanità. "Ora si potrà contare su un maggiore controllo degli interventi ed anche dei dispositivi medici, come le protesi, spesso al centro di gravissimi scandali che mettono a rischio la salute delle donne. Altrettanto importante – conclude Bianconi - il divieto per le minorenni, ora imposto per legge, di sottoporsi a questo tipo di intervento a soli fini estetici".

Prima  Indietro  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20    Avanti   Ultima

 

 

 


Privacy e Note Legali
[ home ] - [ biografia ] - [ news letters ] - [ photo gallery ] - [ links ] - [ contatti ]