Laura Bianconi Vicepresidente dei Senatori del Gruppo PDL

20.02.2014
GOVERNO, LAURA BIANCONI DISGUSTATA DA DILEGGIO DELLE ISTITUZIONI DI GRILLO
 "Chi come me crede nella democrazia, e
soprattutto nel rispetto delle istituzioni, non può che
assistere disgustata al dileggio offerto oggi da Beppe Grillo
alla Camera nel corso delle consultazioni con il segretario del
Pd Matteo Renzi". Lo afferma la vicepresidente vicaria del gruppo
Nuovo centrodestra al Senato, Laura Bianconi, che aggiunge:
"Passi il comizio davanti al teatro Ariston, ma è inammissibile
che il luogo simbolo del confronto, qual è la Camera, si
trasformi invece nella sede della violenza verbale e ideologica.
Ormai non ci sono più dubbi sulla deriva autoritaria di questo
movimento, il cui capo non ha consentito a Renzi di parlare e di
presentare il proprio programma di governo. E' senza dubbio
lecito non condividere le altrui idee, ma questo non legittima ad
impedire che gli altri le espongano. Mi auguro che chi ha votato
Grillo rifletta su quanto visto oggi, affinché non ripeta
l'errore di dare il voto a chi ha dimostrato chiaramente di non
saperlo rappresentare in maniera civile e democratica".
17.01.2014
LAURA BIANCONI PRESENTA INTERROGAZIONE PER VIETARE VENDITA E DIFFUSIONE SQUILLOGAME
In rete c’è un sito, a cui è facilissimo accedere, basta dichiarare di essere maggiorenni, in cui si può giocare in modo singolare: dopo aver acquistato le carte si diventa proprietari di una scuderia di ragazze da far prostituire, e se questo non basta per vincere si possono vendere organi e altre parti del corpo delle ragazze nonché sottoporle a pratiche sessuali aberranti. Raccapricciante e abominevole e, purtroppo, facilmente accessibile, soprattutto da chi non ha ancora maturato solidi criteri di giudizio nei confronti di questo tipo di proposte. Per questo la senatrice Laura Bianconi, vicepresidente vicario del gruppo Nuovo Centrodestra, ha presentato un'interrogazione al presidente del Consiglio ed ai ministri dell'Interno, dell'Economia e delle Finanze, dello Sviluppo economico, della Salute e delle Pari Opportunità, in cui chiede di contrastare la vendita e la diffusione di giochi che sviliscono la dignità femminile e instillano in chi li pratica la considerazione che la normalità dei comportamenti umani sia costituita da pratiche violente e trasgressive.
"Già nell'ottobre del 2012 - spiega la senatrice - avevo indirizzato una lettera al presidente del Senato ed al presidente del Consiglio ed ai ministri competenti per chiedere l’oscuramento del sito www.squillogame.it, nonché di inibire la vendita del gioco che veniva commercializzato. A tutt’oggi il sito, oltre a essere ancora attivo – sottolinea Bianconi - risulta aver ampliato la gamma di offerta con giochi, quali Squillo Pappa (1° edizione, esaurita), Squillo Deluxe e Squillo Bordello d’Oriente".
"In particolare
- continua la vicepresidente Bianconi - il giocatore ricopre il ruolo di sfruttatore ed accumula punteggi, per esempio, dall'uccisione e conseguente vendita di organi delle donne della sua scuderia. E' evidente che dietro una dimensione ludica si cela un messaggio equivoco, che incita alla mercificazione del corpo femminile, alla vendita di organi umani, all'uso di eroina e antidepressivi, a pratiche sessuali contro natura. Pur nella consapevolezza della dimensione astratta del gioco, si evoca, quindi, l'istigazione a delinquere e/o di apologia del reato, esaltando la commissione di gravi reati, come lo sfruttamento e l'induzione alla prostituzione, l'omicidio, la vendita di organi e lo spaccio di stupefacenti".
"E' evidente perciò che ci siano numerosi profili di censurabilità e di contrasto con i principi e le norme del nostro ordinamento, che suscitano, anche, sdegno morale e minano le basilari regole della convivenza civile e del rispetto della dignità femminile. Da qui la necessità di un intervento che contrasti e vieti la vendita di simili giochi".
“Mi auguro
– conclude Bianconi – che la mia iniziativa possa scuotere le coscienze ed estendersi oltre gli ambiti delle Aule parlamentari. Per questo auspico che quante più persone possibili vengano a conoscenza di questa realtà e a loro volta facciano sentire la loro voce affinché il sito venga al più presto oscurato. Quando accadono episodi drammatici che hanno per vittime le donne, ci si attiva per chiedere misure e interventi che contrastino tali fenomeni, ma non dobbiamo dimenticare che la prima forma di prevenzione è l’educazione, soprattutto delle giovani generazioni, al rispetto della vita e della dignità delle persone”.
10.12.2013
PRESENTAZIONE NCD: DIECIMILA VOLTE GRAZIE
“Sabato scorso agli Studi De Paolis di Roma abbiamo vissuto una giornata straordinaria”.
Questo il commento della senatrice Laura Bianconi sulla presentazione ufficiale del Nuovo centrodestra. “In pochissimo tempo, da quando si sono costituiti i Gruppi parlamentari del Nuovo centrodestra, siamo riusciti a vivere questa straordinaria esperienza di popolo, un popolo che ha voluto testimoniare di credere nel progetto politico del Nuovo centrodestra e che è voluto essere a fianco di Angelino Alfano in un momento così importante e significativo come quello della presentazione ufficiale del simbolo. Sono certa – conclude Bianconi – che con queste premesse il Nuovo centrodestra diventerà certamente il punto di riferimento politico di quell’Italia moderata che costituisce la maggioranza del Paese”.

04.12.2013
NCD, SABATO 7 DICEMBRE A ROMA PRESENTAZIONE UFFICIALE
Sabato 7 dicembre, a Roma presso gli Studi De Paolis – Via Tiburtina 521, dalle 15 alle 18
, presentazione del Nuovo Centrodestra. “E’ un appuntamento importante – dichiara la senatrice Laura Bianconi - che segue quello a Piazza di Pietra con i gruppi di Camera e Senato e gli eletti nelle diverse amministrazioni territoriali. Sabato prossimo sarà il momento in cui tutte le persone che si riconoscono nella proposta di Angelino Alfano potranno ritrovarsi per riaffermare le ragioni che hanno dato vita a Nuovo Centrodestra. Un appuntamento importante a cui invito tutti coloro che in questo momento così difficile per il Paese hanno scelto di perseguire la strada del bene comune e di impegnarsi nelle istituzioni in cui sono stati eletti per dare il proprio contributo con senso di responsabilità”.

NCD, DA FORLI’ E CESENA I PULLMAN PER ROMA
In occasione della presentazione del Nuovo Centrodestra che si terrà a Roma sabato 7 dicembre, dalla provincia di Forlì/Cesena verranno organizzati pullman.
 Partenza da Forlì ore 7:00 (Piazzale Zambianchi – dietro la sede Inps – zona Stazione Fs)
Partenza da Cesena ore 7:30 (Piazza Sanguinetti – di fronte alla Stazione Fs).
Chi è interessato può contattare la segreteria della senatrice Laura Bianconi attraverso la mail senatrice@laurabianconi.it.
19.11.2013
Care amiche,
Cari amici,
gli avvenimenti che nello scorso fine settimana hanno determinato la scissione del Pdl sono noti a tutti. Sfumata ogni possibilità di evitare la rottura, i parlamentari che ritenevano fosse fondamentale per il Paese continuare a sostenere il Governo in carica hanno dato vita a una nuova formazione politica dal nome Nuovo Centrodestra. Da ieri sono ufficialmente costituiti i relativi gruppi parlamentari, al Senato e alla Camera, e io ringrazio i colleghi che mi hanno designato quale presidente pro-tempore del Gruppo.
Questa è dunque l’ultima volta che Spazio di libertà viene pubblicata con il simbolo del Pdl. E’ una scelta voluta perché il mio passaggio nel Nuovo Centrodestra non è un’abiura del passato ma la continuazione nel solco degli stessi ideali per cui mi sono sempre impegnata in politica. Non ho voltato le spalle a una storia che mi ha portato a essere parlamentare prima di Forza Italia e poi del Pdl; ma soprattutto non ho voltato le spalle a Silvio Berlusconi, i cui meriti politici ho sempre riconosciuto e che continuerò sostenere, soprattutto nella battaglia che a breve si terrà in Senato sul procedimento di decadenza. Quando Silvio Berlusconi ha annunciato il ritorno all’antico nome di Forza Italia sono stata con lui, ero sinceramente convinta che il ritorno alle origini avrebbe significato recuperare quello spirito con cui era iniziata la famosa discesa in campo e che questo avrebbe potuto riaggregare quella parte, numericamente molto significativa, del popolo del moderati che alle ultime elezioni non ci aveva votato, scegliendo o il voto di protesta o l’astensione. Le vicende delle ultime settimane hanno poi evidenziato che quel progetto veniva ogni giorno di più caricato di significati che mettevano in secondo piano la necessità di dare risposte concrete alla crisi economica che attanaglia il nostro Paese, e per la cui soluzione è nato il Governo Letta. Abbiamo chiesto, senza infingimenti, di tenere distinti il sostegno al Governo dalla battaglia contro la decadenza parlamentare. Fino al’ultimo ho pensato, assieme agli amici che con me condividevano questo percorso, che fosse possibile trovare un punto di convergenza. Così non è stato; in politica, così come nella vita, succede che le strade possano dividersi. Si è chiusa una pagina, e con essa mi auguro si chiudano anche le polemiche che hanno caratterizzato le scorse settimane.
Quello che è certo è che pur con la grande sofferenza di una scelta difficile e dolorosa continuerò la battaglia per l’alternativa al centrosinistra, per affermare i valori di quel popolo dei moderati che rappresenta la maggioranza degli italiani. L’ho fatto con Forza Italia, l’ho fatto con il Pdl, lo farò adesso con il Nuovo Centrodestra.
Laura Bianconi


Prima  Indietro  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14    Avanti   Ultima

 

 

 


Privacy e Note Legali
[ home ] - [ biografia ] - [ news letters ] - [ photo gallery ] - [ links ] - [ contatti ]