Laura Bianconi Vicepresidente dei Senatori del Gruppo PDL

 

ASL FORLI’: LISTE D’ATTESA FUORI CONTROLLO?

Le notizie apparse sulla stampa nei giorni scorsi riguardo le liste d’attesa dell’AUSL di Forlì hanno suscitato più di una domanda anche nei cittadini forlivesi che si chiedono se veramente tutto vada bene o non sia pronto ad esplodere, anche a Forlì, la questione liste d’attesa. “Per la verità – fa sapere la senatrice Bianconi – diverse persone mi hanno telefonato per segnalarmi situazioni di criticità, in cui i ritardi superano di molto i tempi stabiliti dalla regione. Le note dolenti riguardano ecografie, ecodoppler, visite specialistiche, visite ortopediche, fisiatriche e cardiologiche. Alla luce di quanto emerso nell’ultima settimana in materia di bilancio sarebbe opportuno da parte della dirigenza ASL un’operazione di trasparenza per anticipare quelli che sono i timori manifestati dai cittadini e cioè che anche sulle liste d’attesa sia stato steso un velo di silenzio per nascondere una realtà non certo ottimale”. Inoltre, numerose sono le segnalazioni in merito al nuovo sistema di prenotazione CUP, gestito attraverso il 199, perché i cittadini non capiscono se il nuovo sistema tenga conto anche della territorialità delle diverse strutture. “E’ necessario – continua Bianconi – coniugare tempistica e logistica, per evitare che i cittadini siano costretti a recarsi nella struttura più lontana dalla loro residenza, quando invece, magari aspettando solo qualche giorno in più, potrebbero effettuare lo stesso esame in una struttura più vicina alla propria residenza con conseguente minore disagio nello spostamento. A parte il problema del costo nell’effettuare le chiamate attraverso il 199, non sembra sia stato verificato se il modello risponde effettivamente alle esigenze dei cittadini nei confronti dei quali è invece necessario agire con la massima chiarezza”.


 

 


Privacy e Note Legali
[ home ] - [ biografia ] - [ news letters ] - [ photo gallery ] - [ links ] - [ contatti ]