Laura Bianconi Vicepresidente dei Senatori del Gruppo PDL

 

DECLASSAMENTO BANCHE: DA MOODY’S GIUDIZIO PRIVO DI FONDAMENTO

“Guardassero meglio in casa propria prima di venire a fare le pulci a noi italiani – questo il secco commento della cesenate laura Bianconi, vicepresidente dei senatori del Pdl, alla notizia del declassamento di 26 banche italiane operato da Moody’s. In particolare ad aver suscitato la dura reazione di Laura Bianconi è il giudizio nei confronti della Cassa di Risparmio di Cesena che, al di là del giudizio negativo dell’agenzia americana, ha chiuso il 2011 con ottimi risultati. “Declassare 26 banche italiane è puro esercizio di retorica - continua Bianconi – è evidente che un eventuale default greco avrebbe conseguenze su tutto il sistema bancario europeo, sistema in cui le banche italiane hanno dimostrato di essere di gran lunga più solide, soprattutto perché non hanno nel proprio portafoglio titoli greci nella quantità che invece hanno le banche tedesche e francesi. Mescolare poi in un unico calderone primari istituti bancari con altri che hanno una valenza più legata al territorio non è fare un buon servizio né all’informazione né, tantomeno, ai risparmiatori. La Cassa di Risparmio di Cesena è così strettamente legata al territorio, all’economia della città in cui ha sede che non si può impunemente giocare al massacro senza pensare alle conseguenze che certi allarmismi possono provocare. E inoltre non va dimenticato che, attraverso la propria Fondazione, la Cassa di Risparmio di Cesena ha sostenuto una moltitudine di interventi in ambito culturale e sociale. Le tre sorelle del rating – conclude la senatrice Bianconi – si arrogano il diritto di stabilire chi è buono e chi è cattivo senza mai pensare a fare un po’ di sana autocritica per i disastri che non hanno saputo vedere. La Tigre celtica, l’Islanda, la Lehman Brother’s e, ultima arrivata la Jp Morgan sono lì a testimoniare che se c’è un dono che le agenzie di rating non hanno è quello dell’infallibilità. Bene ha fatto dunque il presidente della Consob, Giuseppe Vegas, a convocare i vertici di Moody’s per un necessario e doveroso chiarimento”.


 

 


Privacy e Note Legali
[ home ] - [ biografia ] - [ news letters ] - [ photo gallery ] - [ links ] - [ contatti ]