Laura Bianconi Vicepresidente dei Senatori del Gruppo PDL
Newsletter n. 162 del 19 febbraio 2013 Speciale Elezioni



APPELLO AGLI INDECISI
In questi giorni si susseguono le ipotesi su come sarà composto il futuro Parlamento. Gli scarti rispetto agli ultimi sondaggi resi noti sono nell’ordine di qualche punto, le urne diranno chi si è avvicinato di più, chi ha meglio saputo interpretare l’intenzione di voto degli italiani. C’è un dato che preoccupa, quantunque atteso dopo il risultato delle elezioni regionali in Sicilia, ed è quello delle persone ancora indecise o comunque propense a non andare a votare. L’Italia ha una grande, gloriosa, storia di partecipazione alla vita politica, il nostro è sempre stato uno dei paesi europei con il più basso tasso di astensionismo, cerchiamo quindi di mantenere questo primato, che è un primato innanzi tutto di civiltà. In questi pochi giorni che mancano alle elezioni non lasciamo nulla di intentato per vincere la tentazione di non andare a votare. Non scegliere non è un’opzione ragionevole perché vuol dire lasciare che qualcun altro scelga per noi.

IL PROGRAMMA DEL PDL
15. Scuola, università e ricerca
• Raddoppio detassazione utili reinvestiti in ricerca
• Credito di imposta automatico sugli investimenti relativi a innovazione di prodotti, processi, organizzazione
• Piena implementazione del Fondo per la concessione di un credito di imposta per la ricerca e lo sviluppo istituito con l’ultima Legge di Stabilità, con particolare riferimento
alle PMI
• Prestito d’onore - credito allo studio
• Esenzione fiscale totale sulle borse di studio sia per il beneficiario che per chi le finanzia
• Autonomia delle scuole nella scelta degli insegnanti, negli organici e nella gestione efficiente dell’offerta scolastica e formativa
• Valutazione di scuole, docenti e università al fine di favorire la meritocrazia
• Avvio e sviluppo dell’agenda digitale nella scuola
• Favorire rapporto scuola-impresa anche sostenendo i percorsi di formazione professionale, sul modello delle scuole tecniche tedesche
• Razionalizzare la distribuzione territoriale degli istituti e degli insegnamenti universitari
• Agganciare la distribuzione del fondo di finanziamento ordinario per le università a parametri strutturati di qualità
• Inizio del percorso educativo a 5 anni
• Sviluppo e valorizzazione dell’inglese come lingua di insegnamento nei corsi di laurea
16.  Welfare
• Modello di welfare basato sulla tradizione sussidiaria italiana e incentrato sul valore della persona, della famiglia, del lavoro e del rapporto con il territorio
• Buono-dote o credito di imposta per la libera scelta nei servizi del welfare
• Stabilizzazione e raddoppio del 5 per mille
• Misure per favorire la conciliazione dei tempi di vita e lavoro delle famiglie
• Revisione e potenziamento degli strumenti previsti dalla Legge 328 del 2000, tramite incremento dei fondi ad essi destinati
• Revisione Legge 180 del 1978 (emergenza salute mentale)
• Ripristino delle opportunità di accesso ai servizi pubblici a domanda individuale per i
cittadini italiani
17. Casa e edilizia
• Favorire l’acquisto e il riscatto da parte degli inquilini delle case degli enti pubblici
• Nuovo piano casa:
a) realizzare alloggi di edilizia convenzionata, popolare, libera, in affitto agevolato attraverso incentivi fiscali, premi volumetrici, semplificazione delle procedure per il recupero di aree già edificate o dismesse
b) incentivare e agevolare il recupero del patrimonio immobiliare italiano per l’adeguamento a criteri di risparmio e di efficienza energetica e messa in sicurezza antisismica
• Ripristino delle condizioni di parità per i cittadini italiani nelle assegnazioni degli alloggi di edilizia residenziale pubblica
• Sospensione per due anni dell’imposta di registro sulla vendita tra privati di immobili utilizzati come prima casa e dimezzamento per gli altri immobili


 

 

 

A cura della segreteria della Senatrice Laura Bianconi
Via Uberti,14 – 47023 Cesena (FC)
tel. 0547/613927 – fax 0547/613935
www.laurabianconi.itsenatrice@laurabianconi.it

Questa newsletter vuole essere un contributo al dibattito politico e culturale nel nostro Paese. Ci scusiamo se arriva contro la tua volontà, molti dei nostri indirizzi sono presi da elenchi istituzionali e trattati secondo quando stabilito dalla L. 675/96, se non vuoi più riceverla.

clicca qui


Privacy e Note Legali
[ home ] - [ biografia ] - [ news letters ] - [ photo gallery ] - [ links ] - [ contatti ]