Laura Bianconi Vicepresidente dei Senatori del Gruppo PDL
Newsletter n. 225 del 17 aprile 2014

In Commissione
AFFARI COSTITUZIONALI
Province e città metropolitane
Rientro capitali detenuti all’estero
Cittadinanza
Giorno del dono
Audizione membri della commissione Affari costituzionali del Parlamento europeo
GIUSTIZIA
Delitti contro l'ambiente
Contrasto all'omofobia e alla transfobia
Corruzione, voto di scambio, falso in bilancio e riciclaggio
Tribunale della famiglia
Amnistia e indulto
Disciplina delle coppie di fatto e delle unioni civili
ESTERI
Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo
Audizione del Commissario Straordinario del Governo per la trattazione della questione dei due fucilieri "marò" appartenenti al Reggimento della Marina militare "Brigata San Marco", dottor Staffan De Mistura
BILANCIO
Comunicazioni del vice ministro Casero sull'attuazione della legge 11 marzo 2014, n. 23 Delega al Governo recante disposizioni per un sistema fiscale più equo, trasparente e orientato alla crescita
FINANZE E TESORO
Disposizioni in materia di capitali detenuti all'estero e in materia tributaria e contributiva
ISTRUZIONE PUBBLICA
Sistema integrato di educazione e istruzione 0-6 anni
Finanziamento premiale enti di ricerca 2013
Dichiarazioni programmatiche del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca sugli indirizzi del suo Dicastero
INDUSTRIA, COMMERCIO E TURISMO
Riforma codice nautica da diporto
Disciplina delle attività subacquee e iperbariche
Comunicazioni del Ministro dello sviluppo economico sulle linee programmatiche del suo Dicastero
IGIENE E SANITA’
Esame affare assegnato OPG
Seguito esame affare assegnato MUOS
Indagine conoscitiva caso Stamina
audizioni:
Commissario degli Spedali civili di Brescia
Direttore sanitario degli Spedali civili di Brescia
Presidente Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Brescia
Autismo
Cellule staminali e donazione da cordone ombelicale
POLITICHE DELL’UNIONE EUROPEA
Incontro con una delegazione della Commissione per l’occupazione e gli affari sociali
Politiche dell'energia e del clima per il periodo dal 2020 al 2030
Per una rinascita industriale europea
Audizione di membri della Commissione Libertà civili, giustizia e affari interni del Parlamento europeo

In Aula
Modifica dell'articolo 416-ter del Codice penale in materia di scambio elettorale politico mafioso
Decreto-legge n. 25, avvalimento esercizio attività Banca d'Italia
Documento di economia e finanza 2014 e connesse comunicazioni del Governo sulla relazione di cui all'articolo 6 della legge n. 243 del 2012
Mozione n. 230, Santangelo, per la revoca della nomina nei confronti del Sottosegretario Del Basso de Caro
Mozioni sulla riorganizzazione della rete diplomatico consolare
Mozione n. 148, De Biasi, sulla cura dei malati di Alzheimer
Documento di economia e finanza 2014 e connesse comunicazioni del Governo sulla relazione di cui all'articolo 6 della legge n. 243 del 2012

Un virus ha temporaneamente bloccato i nostri computer e non ci ha consentito di rispettare il consueto appuntamento del martedì. Chiediamo scusa a tutti i lettori e precisiamo che eventuali mail dal contenuto improprio provenienti dall’indirizzo senatrice@laurabianconi.it erano dovute a questo motivo.

ANCHE LODO ALFANI ERA SU SCHERZI A PARTE?
"Ormai dal salotto delle tv di Silvio Berlusconi è possibile dire tutto ciò che si vuole, soprattutto cattiverie, senza però dare mai l'opportunità del confronto. Un vero salotto dei veleni sul quale forse l'Agcom farebbe bene a vigilare. Al di là di ciò quello che sorprende è che quando il presidente Schifani serviva per il lodo che portava il suo nome o per quello Cirami non eravamo su 'Scherzi a parte' ".
Lo ha dichiarato il vicepresidente vicario del gruppo del Nuovo Centrodestra al Senato, Laura Bianconi. “Lo saremmo invece adesso, e da quando Schifani e molti di noi abbiamo deciso di prendere le distanze da una Forza Italia sempre più estremista. Tutto - continua - ciò dimostra un tale livello di bassezza al quale ormai anche lo stesso Toti è pronto a scendere. Avevamo sperato che lui potesse rappresentare quello spirito moderato che ormai è sempre più minoritario in Forza Italia. Purtroppo ci siamo sbagliati, ci ha illuso. Un'occasione persa, ma è anche la conferma che avevamo visto giusto nell'abbandonare Fi, dove ormai non c'è spazio per la libera e civile circolazione delle idee”.

FECONDAZIONE: SENTENZA CONSULTA APRE SCENARI INQUIETANTI
"La sentenza della Corte Costituzionale, che ha cassato il divieto alla fecondazione eterologa, rischia di aprire scenari inquietanti, ma soprattutto su temi così delicati, quali quelli etici, il Parlamento non può essere marginalizzato ma deve avere un ruolo centrale. Il rischio adesso può essere che attraverso ulteriori sentenze sia possibile mettere in pericolo altri principi fondamentali posti a difesa della vita, che la nostra legislazione ha finora garantito".
Lo dichiara in una nota la vicepresidente vicaria del gruppo Nuovo Centrodestra, senatrice Laura Bianconi. "Per questo il Parlamento - continua Bianconi - non può rimanere a guardare allo svuotamento della legge 40. D’altra parte riconoscendo la fecondazione eterologa il nascituro e' stato esposto al rischio di non avere più soltanto una madre ed un padre, ma di doversi districare tra genitori biologici e legali. Inoltre in una società dove lo sviluppo della genetica è diventato sempre più importante per prevenire malattie, grazie a questa sentenza il bambino potrebbe non riuscire mai a tracciare la sua mappa genetica, con il rischio di essere esposto più di altri ad eventuali malattie. Infine – conclude Bianconi - non vorrei che alla luce della crisi economica questa sentenza possa creare le condizioni per mettere in piedi un mercato nero della fecondazione, dove donne e uomini si vendono per rimediare alle condizioni di estremo disagio in cui vivono. Perciò i pericoli prodotti dalla sentenza della Corte sono enormi e ripropongo il problema del confine tra la magistratura e la politica, e dei rispettivi ruoli, con la consapevolezza che la fecondazione eterologa non può rimanere terra di nessuno".

SCAMBIO EMBRIONI VICENDA GRAVISSIMA
"Quanto è accaduto al centro per la Procreazione medicalmente assistita dell'Ospedale Pertini di Roma è gravissimo. Bisogna accertare cosa sia successo, individuare eventuali responsabilità' ed intervenire con fermezza punendo chi, in maniera dolosa o colposa, ha provocato questo drammatico scambio di embrioni. Ed in questo senso bene ha fatto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ad attivarsi immediatamente attraverso un'ispezione ministeriale”.
Lo afferma la vicepresidente vicaria del gruppo Nuovo Centrodestra, senatrice Laura Bianconi. "Esistono protocolli molto rigidi, ma è necessario capire come è stato possibile che si verificasse un simile, grave errore. Al di là però del clamore mediatico e degli aspetti tecnici della vicenda, mi sembra opportuno richiamare tutti anche alla dimensione umana di questa storia, di due famiglie distrutte, che in poco tempo sono passate dalla gioia per una nascita alla disperazione di un errore. Soprattutto – aggiunge Bianconi – è encomiabile il coraggio di una delle madri che ha dichiarato pubblicamente di voler continuare la gravidanza, accettando di far nascere due figli non propri. E' la dimostrazione più bella che una madre possa dare di amore per la vita, e la migliore risposta a chi, brandendo continuamente le sentenze come arma, punta a demolire ogni difesa a favore della vita e del nascituro".

ELEZIONI EUROPEE: NCD START UP DI SUCCESSO
“Ci battiamo per un risultato elettorale alle Europee che ci dia il marchio di start up di successo. Già sappiamo di esserlo, le Europee daranno la conferma” Le parole del leader di Forza Italia Angelino Alfano rappresentano il miglior inizio della campagna elettorale che vedrà impegnato il Nuovo Centrodestra. Le liste sono state depositate. Di seguito presentiamo i candidati della circoscrizione Italia nord orientale. Nelle prossime newsletter pubblicheremo anche i candidati delle altre circoscrizioni.
Circoscrizione Italia nord orientale – lista NCD
Cancian
Antonio, Ruffato Clodovaldo, Venturini Simone, Di Piazza Roberto, Bendin Igino, Borriero Imerio, Cazzola Giuliano, Cordioli Niko, Franzoni Emilio, Giuliano Nicola, Mazzoni Daniela, Passionelli Giorgio, Rondoni Alessandro, Spagnuolo Gianluigi.
A tutti, in bocca al lupo.


Lo scorso fine settimana, presso la Fiera di Roma, si è celebrata l’Assemblea costituente del Nuovo Centrodestra. Tre giorni in cui migliaia di delegati, insieme a militanti e simpatizzanti provenienti da tutta Italia, hanno assistito a interventi e dibattiti sui principali temi dell'agenda politica. Soprattutto hanno avuto la possibilità di votare per lo statuto ed eleggere democraticamente gli organi del partito, a cominciare dal Presidente e dall'Assemblea Federale rappresentativa di tutte le regioni.

ASSEMBLEA COSTITUENTE NCD
(le dichiarazioni di Angelino Alfano in pillole)

FAMIGLIA: ALFANO "E' COMPOSTA DA UOMO E DONNA CHE PROCREANO"
“La famiglia è composta da un uomo e da una donna che ambiscono a procreare. Quella è la famiglia e non accettiamo accuse di oscurantismo”. Lo afferma il leader del Nuovo centrodestra, Angelino Alfano, dal palco dell'assemblea Ncd. "Noi - aggiunge Alfano - siamo pronti a intervenire nel codice civile per assicurare tutele patrimoniali a coppie non sposate. Ma a condizione che non si smonti la centralità della famiglia composta da un uomo e una donna".
(ITALPRESS).

ALFANO PROMETTE LIBERAZIONE MARO': E' AMOR DI PATRIA
“Il nostro traguardo e' ricostruire questo Paese e insieme ad esso ricostruire una grande area moderata e liberale, riformatrice, che si rifa al Ppe". Così Angelino Alfano dal palco dell'assemblea Ncd. “La promessa è stata mantenuta. Oggi noi celebriamo il nostro battesimo laico. Stabiliamo come si entra nel Ncd, come si diventa leader...", aggiunge. Il leader di Ncd sottolinea che il compagno di strada della nascita di Ncd "è stato il nostro coraggio. Non abbiamo avuto delle aggressioni e degli insulti. Noi siamo quelli che al bivio tra l'Italia e Forza Italia hanno scelto l'Italia. La cosa che più amiamo sopra ogni altra è il nostro amore di patria. In onore di questo amore di patria vorremmo dedicare in apertura di
questa assemblea il nostro abbraccio affettuoso a due ragazzi italiani che sono ancora trattenuti in India. Metteremo nelle tesi di questa assemblea la loro liberazione”, dice Alfano. Il leader Ncd aggiunge: "Nella loro divisa vediamo la nostra storia”.
(Rai/ Dire)

EUROPEE: NCD CANDIDA LUPI. VERSO GRUPPI CON UDC
Non sarà in 'pista' il leader Ncd, e ministro dell'Interno, Alfano. Per la scelta di Schifani a capogruppo a palazzo Madama, si fa considerare che l'attuale presidente dei senatori Ncd, Maurizio Sacconi, con il nuovo Statuto che prevede il divieto di doppi incarichi istituzionali, è già alla guida della commissione Lavoro, dove arriveranno provvedimenti che rappresentano cavalli di battaglia per Ncd, compreso il 'delicato' compito di esaminare il dl lavoro del ministro Poletti. Provvedimento su cui è alta l'attenzione di Ncd affinchè non venga annacquato, come ha ribadito oggi Alfano. Sicura viene data la conferma dell'ex ministro delle Riforme, Gaetano Quagliariello quale punto di riferimento del partito, nel ruolo di coordinatore nazionale. Designazione che verrà ratificata nella prossima Assemblea Ncd. A poche ore dalla chiusura delle liste per le Europee, che vanno depositate già martedì prossimo, resta ancora non sciolto il nodo dell'alleanza con i Popolari di Mario Mauro.
(AGI)

NCD: ALFANO "MOLTI PENSAVANO CHE NON CE L'AVREMMO FATTA,ADESSO VINCIAMO"
"Sappiamo che le elezioni europee saranno il nuovo banco di prova e vinceremo. Molti vogliono che il tentativo non riesca. Si tratta degli stessi che non pensavano che noi avremmo avuto forza e i contributi di fondare un partito". Lo afferma il presidente del Nuovo Centrodestra Angelino Alfano, all'assemblea Ncd.
(ITALPRESS).

EUROPEE: ALFANO "SE SI VUOLE VOTARE NOSTALGIA C'E' FI, PER FUTURO NCD"
“Il vecchio centrodestra ci ha attaccato, ci ha aggredito. Se gli italiani vogliono votare una nostalgia possono votare Forza Italia, se vogliono votare il futuro si può votare il Nuovo Centrodestra. Noi siamo un movimento politico in grado di liberare le energie del nostro Paese, che vuol dire togliere le catene a tutti gli italiani di buona volontà”. Lo afferma il presidente del Nuovo Centrodestra Angelino Alfano all'assemblea Ncd.
(ITALPRESS)

NCD: ALFANO "ITALIA DEVE DIMOSTRARE NEL MONDO CHE SA INNOVARE"
“Vogliamo rappresentare un Paese che ricordi al mondo che siamo un grande Paese, che è il terzo manifatturiero del mondo, che sa innovare”. Lo afferma il presidente del Nuovo centrodestra, Angelino Alfano, dal palco dell'assemblea Ncd.
(ITALPRESS)

NCD: ALFANO "DOBBIAMO SMONTARE CATALOGO DESTRA-SINISTRA"
“Dobbiamo smontare i cataloghi per cui vi sono cose di sinistra e cose di destra. Abbiamo smontato l'idea che la lotta alla mafia fosse di sinistra, per esempio". Lo afferma il presidente del Nuovo centrodestra, Angelino Alfano, dal palco dell'assemblea Ncd.
(ITALPRESS)



 

 

 

A cura della segreteria della Senatrice Laura Bianconi
Via Uberti,14 – 47023 Cesena (FC)
tel. 0547/613927 – fax 0547/613935
www.laurabianconi.itsenatrice@laurabianconi.it

Questa newsletter vuole essere un contributo al dibattito politico e culturale nel nostro Paese. Ci scusiamo se arriva contro la tua volontà, molti dei nostri indirizzi sono presi da elenchi istituzionali e trattati secondo quando stabilito dalla L. 675/96, se non vuoi più riceverla.

clicca qui


Privacy e Note Legali
[ home ] - [ biografia ] - [ news letters ] - [ photo gallery ] - [ links ] - [ contatti ]