Laura Bianconi Vicepresidente dei Senatori del Gruppo PDL
Newsletter n. 251 del 5 agosto 2014



Questo è il periodo in cui usualmente si concludeva l’attività parlamentare e Spazio di libertà salutava i suoi lettori per una breve pausa. Quest’anno è tutto diverso, la politica italiana ha vissuto una stagione di grandi cambiamenti e, soprattutto, c’è l’impegno preciso, la ferma volontà politica, di concludere il percorso delle riforme. Ma auguriamo a tutti di poter godere di un periodo di pausa dal lavoro, per cui alcuni consigli per rimanere sempre aggiornati sul dibattito politico e buonissime vacanze a tutti!

NEOPOP: CANTIERE PER UN NUOVO POPOLARISMO
"NEOPOP: Cantiere per un nuovo popolarismo" è un'iniziativa che punta a coinvolgere tutti coloro che hanno voglia di contribuire al rinnovamento politico attraverso idee, spunti, suggestioni a partire da tre principali temi al centro del dibattito pubblico: Riforma dello Stato, Lavoro e Valori.
L'auspicio è che questa iniziativa, partendo dal basso e agendo in maniera quanto più possibile diffusa, possa rappresentare il primo passo utile alla costruzione di una piattaforma programmatica comune attraverso la quale promuovere il cambiamento e la modernizzazione in Italia e in Europa.
Vi chiediamo dunque di partecipare inviando il vostro contributo all'indirizzo e-mail neopop.it@gmail.com oppure direttamente sul sito www.neopop.eu, la piattaforma web dedicata all'iniziativa. I contributi saranno messi a disposizione all'interno del sito e offerti come spunto di discussione ai partiti, ai think tank, alle associazioni che si riconoscono nei valori e nei principi del popolarismo europeo.

MAGNA CARTA: A FRASCATI LA SUMMER SCHOOL
Dal 7 all’11 settembre, presso il Grand Hotel Villa Tuscolana di Frascati, si terrà la IX edizione della Scuola di alta formazione politica – Summer School – promossa dalla Fondazione Magna Carta. Per informazioni e per conoscere il programma consultare il sito http://magna-carta.it.


Sono consigli non richiesti per le vacanze, una tradizione di Spazio di libertà, quest’anno resa più difficile dalla consapevolezza che la congiuntura economica costringe a rivedere il budget familiare solitamente dedicato alle ferie. Ci ha aiutato un amico di questa rubrica, e come al solito i suoi consigli sono preziosi, per chi andrà in vacanza e per chi dovrà organizzare le proprie ferie in modo alternativo.

VACANZE!
Una Carissima Amica m’ha chiesto di scrivere sulle vacanze, indicando proposte non banali, diremmo vacanze intelligenti, ma, poiché le forme dell'intelligenza umana sono tantissime, altrettanti i modi di rapportarci con l'universo mondo e, nel caso nostro, con quel fenomeno che chiamiamo vacanze, l'opera richiestaci si profila perigliosa.
Fatti salvi i codici, le scelte personali sono tutte rispettabili e, se vissute con passione autentica, foriere d'arricchimento spirituale-personale; conosco casi di vacanze trascorse nel costruire oggetti con impegno e maestria, come esperienze vacanziere all'interno di un archivio: nel segno della "virtute e conoscenza" qualsiasi attività, vacanze comprese, si manifesta, nel senso più profondo, umana.
Spesso pensiamo a vacanze costose e tempi lunghi a disposizione, i forniti di denaro e tempo potranno esaminare i miei suggerimenti sotto il profilo dell'atteggiamento personale, ai ricchi si chiede umiltà e disponibilità, gli altri, con pochi denari e tempo, valuteranno se le proposte allarghino i loro spazi mentali. Le infinite vie del rapporto fra il sé ed il mondo non potranno mai essere tutte analizzate e valutate, pertanto i consigli avran valore esclusivamente indicativo.
Relativamente ai luoghi, non necessitiamo d'allontanarci: viviamo in realtà ove, nel giro di poche decine di chilometri, il paesaggio, l'urbanistica, i frutti della storia esprimono una varietà ricca e significativa: una piccola pieve, nel piano o in collina, fuori dalle vie battute, indicata da un minuscolo cartello stradale, sempre da noi snobbato, se visitata, spesso non ci frutterà molto, sempre ci darà il segno del nostro cercare il nuovo.
Anche nei piccoli centri, vicino alle nostre case, sovente troviamo una pinacoteca, entriamo, fra le tante tele di autori a noi ignoti possiamo rinvenire un'inquadratura, uno sguardo, un gesto che ci colpiscono e ci parlano: valeva la pena di passare in rassegna tante opere. Dinnanzi ad un quadro, non cerchiamo subito sulla targhetta il nome dell'autore, osserviamo la tela, il soggetto, ci attira o no, ci parla o è muto, offriamo al quadro la nostra disponibilità, ci ripagherà.
Nella quotidianità, abituiamoci a percorrere itinerari stradali nuovi; una strada sconosciuta ci riserverà delle sorprese: se portiamo attenzione, un giardinetto con un'essenza particolare, un profilo originale di un edificio, un colore di un balcone, un ricordo, mettiamo nuovo fieno in cascina.
Aumentiamo la nostra curiosità, chiediamo, fra i tanti che incontriamo, e importuniamo, a qualcuno le nostre domande faran brillare gli occhi: una sottile complicità ed il dono del tesoro delle loro risposte.
Esercitiamo la curiosità, non solo dello sguardo, ma di tutti i sensi: inutile chiedere tagliatelle al ragù in un ristorante della campagna bulgara, sarebbero comunque una delusione, mangiamo come la gente del posto, spesso incontreremo sapori interessanti.
Possiamo anche non muoverci da casa, un libro ci farà compagnia, entriamo in biblioteca, sono diffusissime e non costano denaro, cerchiamo l'argomento che ci incuriosisce, non ci sono generi alti e bassi, ci sono generi diversi, tutti possono dirci e farci crescere con una compagnia fedele: il libro può deludere, ma non tradisce.
In buona sostanza, in vacanza, più degli altri periodi, occupiamoci di noi stessi, saremo più ricchi, anche in povertà.
(Luigi Migliori, già dirigente scolastico in Cesena)
 

 

 

A cura della segreteria della Senatrice Laura Bianconi
Via Uberti,14 – 47023 Cesena (FC)
tel. 0547/613927 – fax 0547/613935
www.laurabianconi.itsenatrice@laurabianconi.it

Questa newsletter vuole essere un contributo al dibattito politico e culturale nel nostro Paese. Ci scusiamo se arriva contro la tua volontà, molti dei nostri indirizzi sono presi da elenchi istituzionali e trattati secondo quando stabilito dalla L. 675/96, se non vuoi più riceverla.

clicca qui


Privacy e Note Legali
[ home ] - [ biografia ] - [ news letters ] - [ photo gallery ] - [ links ] - [ contatti ]