Laura Bianconi Vicepresidente dei Senatori del Gruppo PDL
Newsletter n. 253 del 16 settembre 2014

In Commissione
AFFARI COSTITUZIONALI
Partecipazione a Banche multilaterali di sviluppo per America latina e Caraibi
Contrasto al cyber bullismo
Domanda di protezione internazionale presentata da un minore non accompagnato
Rimedi risarcitori in favore dei detenuti e altre disposizioni in materia penitenziaria, nonché modifiche al codice di procedura penale
AFFARI ESTERI
Accordo Italia-Isola di Man scambio informazioni in materia fiscale
Accordo Italia-Baliato di Guernsey scambio informazioni in materia fiscale
Accordo di cooperazione Italia-Afghanistan prevenzione e contrasto traffico stupefacenti
Ratifica accordo Italia-Montenegro collaborazione strategica
Ratifica accordo Italia-Angola sicurezza e ordine pubblico
(Ratifica Convenzione Aja protezione dei minori
BILANCIO
Competitività settore agricolo
Armonizzazione dei sistemi
Legge delegazione europea 2013
Competitività
Corruzione, voto di scambio, falso in bilancio e riciclaggio
ISTRUZIONE PUBBLICA
Enti pubblici di ricerca
Cultura e turismo
Disabilità nella scuola e continuità didattica degli insegnanti di sostegno
AGRICOLTURA
Legge di delegazione europea 2013
SANITA’
Norme varie in materia sanitaria
Lavoro marittimo
Riutilizzo farmaci (rel. Bianconi)
Screening neonatale
Rendiconto 2013 e Assestamento 2014


In Aula
Informativa del Presidente del Consiglio dei Ministri sulle linee di attuazione del programma di Governo
Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea
Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2013-bis (Approvato dalla Camera dei deputati)
Rendiconto 2013 e Assestamento 2014
Bilancio interno e rendiconto del Senato
Diffamazione


4 PASSI PER LA RICERCA
Non si vive per fare sport ma si fa sport per vivere meglio
Una notizia che volutamente mettiamo in evidenza, è l’invito a partecipare ad una iniziativa organizzata dalle amiche di Valori e libertà nell’ambito della Settimana del buon vivere. Domenica 28 settembre, alle ore 9,30, con partenza e arrivo dal Ristorante Cà ad Pancot, Via Benzi 514, Cesena, ci si incontra per un percorso misto di 8 km ad andatura mista. Contributo minimo di partecipazione 5 euro, il ricavato sarà devoluto al Servizio di Oncoematologia Irst Irccs di Cesena per una nuova postazione medico-diagnostica.
Per informazioni e iscrizioni 340/6274757.

COMPLETATO L’AVVIO DELL’ANNO SCOLASTICO: AUGURI A TUTTI GLI STUDENTI
Questa settimana si conclude l’avvio dell’anno scolastico, ieri infatti, in gran parte delle regioni italiane è suonata la prima campanella. A tutti gli studenti i migliori auguri affinché i nove mesi che trascorreranno sui banchi di scuola siano un investimento per il loro futuro, il primo passo di un percorso che consenta loro di competere alla pari con i giovani degli altri paesi.

SCUOLA: SMS CONTRO SPACCIATORI E BULLI
Con l’inizio dell’anno scolastico il ministro dell’Interno Angelino Alfano annuncia l’attivazione di un numero telefonico cui mandare un sms per denunciare spacciatori e bulli presenti vicino alle scuole. “Come ha ricordato il ministro Alfano – sottolinea la senatrice Laura Bianconi - negli ultimi quattro anni 12 studenti sono morti per droga e 2 sono stati i suicidi a causa di episodi di bullismo, questo è il modo migliore per iniziare l’anno scolastico all’insegno della legalità e della sicurezza”,
Dopo l’invio della direttiva ai prefetti il numero sarà operativo entro fine mese.

NCD ENTRA UFFICIALMENTE NELLA FAMIGLIA DEL PPE
“Neppure un anno fa inizia l’avventura del Nuovo Centrodestra, un partito che ha scelto la strada della responsabilità, dell’impegno per il bene del paese, senza nessun ammiccamento verso le derive estremistiche. Un anno, non ancora compiuto, durante il quale è stata fatta tanta strada, e la calorosa accoglienza tributata da tutti i partiti del Ppe conferma la bontà della nostra scelta e rafforza il nostro impegno per la costruzione di un’area moderata alternativa alla sinistra”.
Questo il commento della senatrice Laura Bianconi, vicepresidente del gruppo Ncd, alla notizia dell’ingresso nel Ppe.

VERTICE PARIGI
''C'è urgente necessità di porre fine alla presenza di Daesh (Isis) nelle regioni in cui ha preso posizione in Iraq'': Queste le conclusioni del vertice di Parigi. Dove i 30 Paesi partecipanti 'si sono impegnati a sostenere con tutti i mezzi necessari il nuovo governo iracheno nella lotta contro Daesh, incluso un aiuto militare appropriato.

F35:MOZIONE NCD, PREVISTI VANTAGGI ECONOMICI E OCCUPAZIONALI
Ricercare ogni possibile soluzione e accordo coi partner internazionali del programma F-35, al fine di massimizzare i ritorni economici, occupazionali e tecnologici, valorizzando gli investimenti già effettuati nella F.A.C.O e la sua competitività quale polo produttivo e logistico internazionale; accertare nuovamente la piena rispondenza dei velivoli ai requisiti di sicurezza e ai criteri tecnici e operativi delle Forze armate e, infine, considerare nuovamente le scelte complessive relative al programma F-35, sulla basedell'apprezzamento dello scenario strategico, degli impegni internazionali assunti dall'Italia e delle risorse disponibili, come definiti nel "Libro Bianco per la sicurezza internazionale e la difesa. Questi gli impegni chiesti al Governo, nella mozione presentata dal Nuovo Centrodestra sul programma F35. Una mozione che sembra in contrasto con quella presentata dal Pd con la quale si chiede di "dimezzare il budget finanziario originariamente previsto" per l'acquisto dei caccia. L'Italia, ricorda la mozione del Nuovo Centrodestra, partecipa fin dall'inizio al programma di sviluppo del velivolo F-35 e ha realizzato sul proprio territorio una struttura di "Final Assembly end Check-Out" (F.A.C.O), in grado di assemblare i velivoli e di svolgere anche attività di manutenzione, e che costituisce, al momento, l'unica struttura di tale genere esistente al di fuori degli Stati Uniti d'America. La partecipazione dell'Italia al programma F-35 ha già comportato un consistente esborso economico, superiore a 2 miliardi di euro, mentre le dimensioni complessive del programma ne faranno uno dei maggiori impegni di spesa per i prossimi anni, facendolo rientrare certamente fra i principali programmi di ammodernamento delle Forze armate. Per la forte connessione internazionale del programma di produzione, di ammodernamento e
di sostegno logistico durante la vita del velivolo, stimata in alcuni decenni, il programma F-35 potrà generare ritorni economici e occupazionali, nonché avanzamenti tecnologici di assoluto interesse anche per l'Italia.

COMMISSIONE EUROPEA, ECCO LA SQUADRA DI JUNCKER
La scorsa settimana il presidente Juncker ha presentato la squadra di governo europeo. Saranno 7 i vicepresidenti della prossima Commissione europea guidata da Jean-Claude Juncker e tra questi l’italiana Federica Mogherini, alto rappresentante Ue per gli Affari esteri. Gli altri vicepresidenti saranno l'olandese Frans Timmermans, primo vicepresidente per la Miglior regolazione e braccio destro del presidente. La bulgara Kristalina Georgieva è stata indicata vice per il Bilancio e le risorse umane, l'estone Andrus Ansip avrà le deleghe sul Mercato unico digitale, la slovena Alenka Bratuek sul Mercato dell'energia, il lettone Valdis Dombrovskis sarà vice per l'Euro e il dialogo sociale. Il finlandese Katainen sarà il vice presidente per la Crescita e il lavoro.
Agli Affari economici e finanziari va il francese Pierre Moscovici. La danese Vestager all’antitrust europeo. La liberale svedese Cecilia Malmstrom sarà la commissaria al Commercio. Il liberale estone Andrus Ansip assume l'incarico di vicepresidente e commissario all'agenda digitale. La danese Margrethe Vestager è il nuovo Commissario europeo alla Concorrenza. Il conservatore inglese Jonathan Hill è il commissario europeo ai servizi finanziari. Il portafoglio per il mercato unico e l'industria va alla polacca Elzbieta Bienkowska. Il popolare spagnolo Miguel Arias Canete sarà commissario al clima e all'energia. La belga Marianne Thyssen  è il nuovo Commissario europeo al Lavoro, Affari Sociali e Mobilità. Il greco Dimitris Avramopoulos è stato indicato commissario Ue all'Immigrazione e agli Affari interni. Il conservatore ungherese Tibor Navracsics sarà commissario con delega alla Scuola, Cultura e Giovani. L'irlandese Phil Hogan sarà il prossimo commissario all'agricoltura. Il popolare tedesco Gunter Oettinger sarà il commissario per l'economia digitale. E infine il maltese Karmenu Vella avrà la delega al turismo.


Inizio dell’anno scolastico, zainetti nuovi, diario di tendenza e tutto l’armamentario di gadget, assolutamente inutili ed ugualmente assolutamente indispensabili. Difficile dire qualcosa che non sia già stato detto, difficile non infarcire un ragionamento di retorica, o peggio, di luoghi comuni. Ma per questo abbiamo sempre amici fidati come il dottor Luigi Migliori su cui contare, che rimandano l’attenzione sul vero problema della scuola: gli adulti.

SETTEMBRE 2014 : INIZIANO LE LEZIONI.
Anche in questo Settembre iniziano le lezioni, si parla di scuola, si annunciano novità: vedremo.
Recenti dati OCSE indicano un lieve miglioramento delle prestazioni scolastiche dei nostri ragazzi, ma quelli degli altri paesi corrono più veloci di noi, restiamo indietro.
I risultati migliorano in un periodo di diminuzione delle ore di lezione, erano peggiorati in una fase di aumento dell'orario scolastico.
Parallelamente, aumentano il numero di alunni per classe e migliorano le prestazioni, erano arretrate quando le classi erano meno numerose. Dalle ricerche scientifiche non emergerebbe un rapporto sicuro fra il livello delle prestazioni scolastiche degli alunni ed il numero di alunni delle classi o la quantità di ore di lezione. Il tema ricorrente delle classi "pollaio" si rapporterebbe esclusivamente alle fatiche delle figure docenti.
Circolano proposte di potenziamento dell' educazione fisica, dell'inglese, delle educazioni artistica e musicale: se si tratta di aumentare le ore di lezione per occupare laureati senza lavoro, via già abbondantemente percorsa da decenni e con pessimi risultati, non miglioreremo le prestazioni e sprecheremo pubblico denaro. Da circa un ventennio abbiamo triplicato il numero di ore di lezione di lingua inglese, dalla prima elementare alla terza media, peggiorandone l'esito.
Ai nostri ragazzi, per competere efficacemente sul mercato globale, servono robuste competenze di base essenziali: matematiche, linguistiche e scientifiche. Oggi, la situazione è di assoluta inadeguatezza. Comprendiamo bene tutti il valore delle arti, ma i percorsi
formativi attuali spesso lasciano a desiderare. Assurdo aumentare le ore di lezione: i ragazzi, dall'infanzia alla giovinezza, godano di tempi e spazi per l'elaborazione individuale, al fine di collocare le esperienze in una rete complessiva di personali abilità e conoscenze.
La fortuna delle aree produttive a vocazione meccanica emiliane, ad esempio, ha visto il contributo essenziale degli istituti tecnici quali l' "Aldini Valeriani" a Bologna ed il famosissimo "Corni" di Modena: al diploma di questi ragazzi collaborano Ducati e Lamborghini. Scusate se è poco. Al proposito, sarebbe interessante conoscere l'opinione di quanti ritengono negativo il rapporto scuola/aziende. Le competenze matematiche linguistiche e scientifiche sono, tutte, essenziali per la conduzione positiva delle produzioni industriali: anche una ricchezza linguistica si configura ineludibile, lingua e pensiero sono intimamente connesse, non si dà pensiero ricco senza un'adeguata competenza linguistica. L'attuale impoverimento linguistico dei nostri ragazzi comporta un pensiero debole e banale, quando invece è più che evidente che non si offre innovazione senza un ricco bagaglio linguistico.
Forse, sarebbe opportuno recuperare il valore delle discipline, nell'accezione semantica più ampia, come materie specifiche, (storia, scienze,
letteratura ...), come atteggiamenti nei confronti del sapere e della ricerca, come stili di vita. Se così è, il messaggio dell'inizio lezioni 2014 andrebbe rivolto principalmente agli adulti, da decenni disimpegnati educativamente.
Per uscire dalla crisi bisogna, innanzitutto volerlo, non attendere regali da altri: per la formazione dei giovani il compito principale spetta agli adulti, a questi il peso e l'onore della speranza.
(Luigi Migliori – già dirigente scolastico)

 

 

 

A cura della segreteria della Senatrice Laura Bianconi
Via Uberti,14 – 47023 Cesena (FC)
tel. 0547/613927 – fax 0547/613935
www.laurabianconi.itsenatrice@laurabianconi.it

Questa newsletter vuole essere un contributo al dibattito politico e culturale nel nostro Paese. Ci scusiamo se arriva contro la tua volontà, molti dei nostri indirizzi sono presi da elenchi istituzionali e trattati secondo quando stabilito dalla L. 675/96, se non vuoi più riceverla.

clicca qui


Privacy e Note Legali
[ home ] - [ biografia ] - [ news letters ] - [ photo gallery ] - [ links ] - [ contatti ]